2017 - Studi particolareggiati del traffico (via Verdi - Mariano - via Provinciale ex SS525)

Con Deliberazione di Giunta Comunale n. 52 del 11 aprile 2017 sono stati approvati gli studi particolareggiati del traffico del territorio comunale, rispettivamente di via Verdi, della frazione di Mariano e di via Provinciale ex SS525, ai sensi dell'articolo 36 del Decreto Legislativo 30 aprile 1992 n. 285 - Nuovo Codice della Strada. 

Gli studi particolareggiati sono il risultato di una valutazione, a livello di dettaglio, di ipotesi progettuali d'intervento al fine di migliorare la gestione dei traffici, dei parcheggi e della ciclopedonabilità, a seguito dell'approvazione del Piano Urbano del Traffico del territorio comunale.

I tre studi portano rispettivamente e sinteticamente a queste proposte di intervento, come meglio indicate nella scheda “conclusioni” di ciascuno, di cui si evidenziano le azioni da intraprendere:
 
Studio particolareggiato di Dalmine Centro
Realizzazione di alcune rotatorie per rendere più appetibili alcuni percorsi esterni urbani di gronda, e progetti di moderazione del traffico sui percorsi a maggior rischio di traffico di attraversamento (Via Verdi, Via Garibaldi, Via Poletti, Via Passo San Marco, Via XXV Aprile, Via Monte Sabotino e Via Buttaro) con conseguente ribaltamento del senso unico di Via Verdi e la eventuale/possibile regolamentazione di Piazza Vittorio Emanuele III.
 
Studio particolareggiato di Mariano
Realizzazione di alcuni interventi strutturali, per rendere più appetibile il percorso esterno di circonvallazione e progetti di moderazione del traffico sul percorso più centrale Via Tiraboschi/Via Monte Santo.
Realizzazione di due porte di ingresso/uscita di Mariano, un forte potenziamento del sistema di moderazione del traffico, un intervento forte di riqualifica del nodo centrale e un programma di forte potenziamento della rete ciclopedonale.
 
Studio particolareggiato della SP ex SS 525
Riconversione funzionale e riqualificazione Via Provinciale (ex SS 525) proponendo la realizzazione di tre rotatorie in corrispondenza degli incroci di Via Guzzanica, Via Locatelli e Via Roma, un lieve potenziamento della capacità dell’incrocio di Via Lombardia, il completamento dei percorsi ciclopedonali in sede propria e interventi per la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali

ALLEGATI