Piano d′Azione per Energia Sostenibile

L’Amministrazione di Dalmine ha aderito, nell’aprile 2010, all’iniziativa europea chiamata Patto dei Sindaci, che impegna le città europee a predisporre un Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) contenente le istruzioni per ridurre di oltre il 20%, entro il 2020, le emissioni di gas serra attraverso politiche e azioni che aumentino il ricorso a fonti di energia rinnovabile, migliorino l’efficienza energetica e favoriscano il risparmio energetico.

Molteplici sono gli interventi da attuare da parte dell’Amministrazione: efficientamento energetico degli edifici pubblici (scuole, uffici, impianti sportivi); installazione di impianti di produzione di energia alternativa (fotovoltaici, solare termico); sostituzione di veicoli inquinanti con tipi a basse emissioni (metano o GPL) o meglio a emissioni zero (elettrici); realizzazione di piste ciclabili per favorire la mobilità dolce; piantumazioni.

La maggior parte degli interventi riguarda però i cittadini e le industrie con: adeguamento energetico delle abitazioni esistenti; costruzioni di nuovi edifici di alta classe energetica; installazione di impianti di produzione di energia alternativa; sostituzione delle caldaie obsolete; sostituzione di elettrodomestici con tipi di classe energetica superiore; passaggio all’uso di veicoli sempre meno inquinanti o utilizzo dei mezzi pubblici.

Il PAES del Comune di Dalmine è stato approvato con Delibera di consiglio Comunale n. 25 del 28 marzo 2012.
 
 
 
Compito del Comune è anche quello di effettuare il monitoraggio sullo stato di avanzamento delle azioni del PAES.

L’ultimo monitoraggio, aggiornato al 31 dicembre 2015, si è concluso nel mese di ottobre 2017, dando i seguenti risultati:
  • le azioni già concluse erano pari al 47%, mentre tutte le altre erano state attivate;
  • la riduzione delle emissioni di CO2 rispetto alle emissioni calcolate al 2005 era complessivamente pari a 12.656 t;
  • la percentuale di raggiungimento dell’obiettivo di riduzione delle emissioni di CO2 del PAES (pari a 20.481 t), rispetto alle emissioni calcolate al 2005, era pari al 62%.
Sulla base di tale monitoraggio si è provveduto ad aggiornare il testo originario del PAES.
 

Elenco degli argomenti presenti in questa sezione