Piano di Governo del Territorio e Valutazione Ambientale Strategica  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

 

Oggi siamo di fronte ad un compito straordinario, quello di costruire il nuovo Piano di governo del territorio (PGT). Questo impone all'Amministrazione, al Consiglio Comunale e alle forze economiche e sociali della città un grande sforzo di analisi, di partecipazione, di decisione. Siamo di fronte a scelte che riguardano il futuro di Dalmine.

Il Piano di Governo del Territorio (PGT) definirà l'anima della città e l'identità urbana della Dalmine che vogliamo, per questo ci si dovrà porre un duplice obiettivo, da un lato di valorizzarne i contenuti positivi del tessuto urbanistico sociale economico esistente, dall'altro di introdurre nuovi elementi di flessibilità, equità, partecipazione e sussidiarietà, che caratterizzano le più recenti esperienze legislative.

Dal punto di vista strettamente urbanistico, è sempre più obbligatorio costruire per il futuro e non per un business a tempo determinato com'era il concetto intrinseco dei vecchi strumenti urbanistici. Per questo il PGT non dovrà tanto definire altre aree edificabili (già abbondantemente indicate con il Piano Regolatore Generale della precedente Amministrazione) ma avere come obiettivo principale un cambio di rotta.
Questo cambio di rotta, da attuare fin da ora, deve valere per le Istituzioni, per i cittadini e soprattutto per gli operatori economici. Per questo il PGT deve basarsi sul principio di “Qualità non quantità”.

Visto il consistente livello di urbanizzazione raggiunto ad oggi nel Comune, ci si deve imporre un'attenta selezione degli interventi di eventuale addizione insediativa e soprattutto d'infrastrutturazione; gli interventi previsti dovranno pertanto assicurare importanti ricadute misurabili dalla comunità in termini di opere e d'iniziative di pubblico interesse, nonché risultare coerenti con gli obiettivi di sviluppo e con le esigenze espresse dalla comunità.

Dalmine non ha certo una valenza di Città d'arte o di oasi ambientale, ma ritengo che come all'inizio del secolo scorso il nostro territorio, si è trasformato da villaggio rurale a città industriale creando la ricchezza della nostra comunità, sia possibile e auspicabile che questa Città si trasformi nei prossimi decenni e torni ad essere più vivibile.

Per questo la linea guida del prossimo PGT sarà la tutela del territorio, non intesa come “estremismo ambientalista” ma come scelta per puntare al miglioramento generale del “vivere a Dalmine”; per questo il PGT deve e sarà un progetto sociale prima che urbanistico, per far si che questo passi da un'ipotesi alla realtà, la parola d'ordine per tutti dovrà essere sinergia.

Fabio Facchinetti,
Assessore all'Urbanistica e all'Edilizia
 

Telefono:  035/62.24.878
Fax:  035/62.24.780
E-Mail:  ediliziaprivata@comune.dalmine.bg.it
Indirizzo ufficio:  Municipio - Piazza Libertà, 1

Apertura al pubblico:

Lunedì 08.30-13.30 -----------
Martedì 08.30-12.30  
Mercoledì ----------- -----------
Giovedì 08.30-12.30 16.30-18.15
Venerdì 08.30-13.30 -----------
Sabato ----------- -----------

Ricevimento Tecnici:

Lunedì 09,00-12,00 -----------
Mercoledì Appuntamento -----------
Venerdì 09,00-12,00 -----------

CHI :  

UFFICIO EDILIZIA E URBANISTICA


Municipio, Piazza LibertÓ n.1, Piano Terra

RESPONSABILE :  

Mauro De Simone

Versione Stampabile Versione Stampabile