Calcolatore On Line IMU
Prima di accedere al calcolatore IMU, leggere le novità per l’anno 2020.
 
Dal 01.01.2020 la TASI è stata abolita, ma le sue aliquote sono state assorbite in quelle dell’IMU (delibera Consiglio Comunale n. 8 dell’11.03.2020). Per il 2020 quindi le aliquote dell’IMU sono pari alla somma delle aliquote IMU e TASI del 2019.
 
A parità di condizioni (periodo, percentuale, rendita) il dovuto complessivo dovrebbe quindi rimanere uguale a quello dell’anno precedente salvo due eccezioni per le quali l’imposta aumenta leggermente:
 
- Per fabbricati che prima non raggiungevano l’importo minimo di versamento mentre ora, con un unico tributo, superano tale soglia. (esempio classico, il secondo box per il quale la TASI non era dovuta perché sotto il minimo,  ora, accorpata nell’IMU che già si pagava, la va ad aumentare)
- Per i proprietari con appartamenti affittati che tornano a pagare la quota di TASI prima imputata all’inquilino.
 
 

ACCEDI AL SERVIZIO

 
Permangono le agevolazioni per Comodato gratuito a parenti di primo grado (-50%) e quelle per affitto a canone concordato asseverato (aliquota ridotta dal comune e poi di un ulteriore 25%).
 
In caso di ravvedimento – breve (per 2019) o lungo (per anni 2018-2015), bisogna selezionare il collegamento a Ravvedimento, selezionare l’anno e scegliere calcolo unico di IMU e TASI.
 

Ultima modifica: 22/5/2020