Anziani - Servizio pasti a domicilio  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

Il servizio prevede la consegna a domicilio di pasti caldi, adeguatamente preparati e forniti in contenitori termici, da parte di volontari.

E’ finalizzato a favorire la permanenza della persona nel proprio contesto abitativo e relazionale, evitando così il ricovero in strutture residenziali, e a favorire l’autosufficienza psicofisica e l’autonomia degli utenti.

CHI          

Tutti gli anziani, residenti a Dalmine, che non sono in grado di prepararsi da mangiare da soli, e che non hanno parenti disponibili ad aiutarli.

COME      

La domanda avviene presentando l’apposito modulo “servizi domiciliari” in carta libera. Il modulo  è fornito dall’assistente sociale.

L’assistente sociale verifica l’esistenza delle condizioni che giustificano l’intervento, attraverso colloqui e visita domiciliare, e in caso affermativo, attiva il servizio.

QUANTO

Gli utenti sono tenuti a concorrere al costo del servizio in quota fissa pari a € 4,82/pasto.

La quota di compartecipazione degli utenti possono essere modificate annualmente dalla Giunta Comunale.

COSA FARE

La domanda di richiesta del servizio va riconsegnata all’ufficio servizi sociali, debitamente compilata.

La domanda può essere presentata dall’interessato o da un famigliare di riferimento.

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

L’esito della domanda viene comunicato dall’Ufficio Servizi sociali entro massimo 60 giorni dalla data della presentazione della domanda, salvo i casi di urgenza in cui il servizio è attivato in tempi molto più ristretti.

La consegna del pasto, da parte di volontari, avviene per l’ora di pranzo, dal lunedì al venerdì, escluse le festività.

RIFERIMENTI NORMATIVI

L. n.328/2000

Regolamento del servizio pasti a domicilio (D.C.C. n.8 del 27 febbraio 1995)


CHI :  

UFFICIO SERVIZI SOCIALI


Palazzina Ex San Filippo Neri, Via Asilo, 4

RESPONSABILE :  

Daniela Albergoni

Versione Stampabile Versione Stampabile