Disabili - Assistenza alunni  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

Si prevede l’affiancamento dell’alunno disabile da parte di assistenti educatori, con l’obiettivo di promuoverne lo sviluppo psico-fisico attraverso interventi assistenziali (cura e igiene personale, aiuto negli spostamenti, aiuto durante la somministrazione di cibo) e/o educativi che agiscano sull’autonomia personale e sulle capacità di relazione e di socializzazione, e nello stesso tempo favorire l’inserimento e la partecipazione scolastica del disabile sostenendone l’integrazione e assicurando loro la necessaria assistenza tramite stimoli di natura educativa.

CHI          

Disabili residenti a Dalmine, frequentanti ogni ordine di scuola, segnalati dalla Neuropsichiatria Infantile dell’Azienda Ospedaliera, o da altra struttura pubblica.

COME      

Il servizio viene erogato su richiesta della Neuropsichiatria Infantile delle Aziende Ospedaliere o di altre strutture pubbliche.

QUANTO

La domanda e il servizio non comportano alcun onere al richiedente.

COSA FARE

Per i casi in carico alla Neuro Psichiatria Infantile o ad altre strutture pubbliche accreditate le segnalazioni per l’assistenza scolastica sono fatte direttamente da questi servizi al Comune, e pertanto non è necessario nessun intervento della famiglia.

Per i casi in carico a strutture private, quest’ultime o la famiglia devono rivolgersi alla Neuro Psichiatria Infantile, che si attiverà poi presso il Comune.

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

Il monte ore di assistenza per ogni alunno viene definito dall’ufficio servizi sociali, tenuto conto delle indicazioni delle strutture pubbliche deputate alla certificazione del bisogno di assistenza scolastica, delle richieste delle scuole, dei limiti del bilancio comunale e nel rispetto dei criteri indicati nelle Linee guida dell’assistenza scolastica approvate dall’Assemblea dei Sindaci dell’Ambito territoriale di Dalmine nella seduta dell’1 marzo 2010.

RIFERIMENTI NORMATIVI

L.104/92

Linee giuda assistenza alunni disabili approvate dall’Assemblea dei Sindaci il 1° marzo 2010.


CHI :  

UFFICIO SERVIZI SOCIALI


Palazzina Ex San Filippo Neri, Via Asilo, 4

RESPONSABILE :  

Daniela Albergoni

Versione Stampabile Versione Stampabile