Comunicazione dei dati del Conducente  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

Quando arriva un verbale per il quale il conducente non sia stato identificato, l'articolo 126 bis del Codice della Strada stabilisce l'obbligo di comunicare i dati del conducente all'ufficio o comando che ha accertato la violazione.

CHI

Il proprietario del veicolo o altro obbligato in solido (ex art. 196 del CdS)

COME

Il proprietario del veicolo o altro obbligato in solido, al quale viene notificato un verbale di contestazione in cui è prevista la decurtazione dei punti dalla patente di guida è invitato, entro 60 giorni dalla notifica del verbale stesso, a fornire i dati anagrafici e della patente di guida della persona che, al momento della violazione, conduceva il veicolo.

La comunicazione potrà essere fatta usando l'apposito modulo con allegata la fotocopia della patente di guida del conducente sottoscritta dal titolare che ne dichiara la conformità all'originale e:

  • presentata al Comando di Polizia locale nei giorni di apertura al pubblico;
  • spedita mediante posta ordinaria o raccomandata al "Corpo di Polizia locale - viale Marconi n. 6 - 24044 Dalmine";
  • trasmessa tramite posta elettronica all'indirizzo protocollo@cert.comune.dalmine.bg.it;
  • inviata a mezzo fax al n. 035.6224815

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

Se nel termine dei 60 giorni non venissero forniti i dati richiesti o venissero forniti solo parzialmente, sarà applicata a carico del proprietaro del veicolo, sia esso persona fisica o giuridica, la sanzione prevista dall'art. 126 bis comma 2° del Codice della Strada.

Il proprietario del veicolo, ovvero altro obbligato in solido ai sensi dell'articolo 196 del CdS, sia esso persona fisica o giuridica, che omette senza giustificato e documentato motivo di fornire i dati dell'effettivo conducente al momento della violazione, soggiace ad un'ulteriore sanzione amministrativa che implica il pagamento di una somma da € 263,00 a  1.050,00.

RIFERIMENTI NORMATIVI

D. Lgs n. 285 del 30 aprile 1992 “Nuovo codice della strada”
D.P.R. n. 495 del 16 dicembre 1992 “Regolamento di esecuzione al codice della strada”

PATENTE: COME SI CONTROLLA IL SALDO PUNTI


CHI :  

UFFICIO CORPO POLIZIA LOCALE


Palazzina, Viale Marconi n. 6, 2° piano

RESPONSABILE :  

Dario Brembilla

ALLEGATI

Versione Stampabile Versione Stampabile